Consegna del premio IM 2017

Nel corso dell'assemblea generale della Engineering SA è stato assegnato negli scorsi giorni il premio IM. Il riconoscimento, giunto alla sua ventiquattresima edizione, premia i migliori lavori Master delle facoltà di ingegneria civile ed elettrotecnica dei politecnici federali.

Quest'anno sono state premiate tre donne diplomate in ingegneria civile: l'ing. Aischa Gudde (Politecnico di Zurigo, ETHZ), l'ing. Emma Puntel (Politecnico di Zurigo, ETHZ) e l'ing. Gabrielle Muller (Politecnico di Losanna, EPFL).

I laureati erano accompagnati dal Prof. Dr. Robert Boes (ETHZ) e dal Dr. Pedro Manso (EPFL) in rappresentanza dei due politecnici.

Nella foto: Le tre vincitori, i rappresentanti delle scuole politecniche e i membri della direzione IM.

I titoli dei lavori Master

  • Aischa Gudde: ʺExperimentelle Untersuchungen zu Schwemmholz an Fischleitrechenʺ
  • Emma Puntel: ʺInvestigation of the effect of advance drainage on the short-term ground response considering volumetric hardeningʺ
  • Gabrielle Muller: ʺDesign of Steel-Lined Pressure Tunnels and Shafts: New and Innovative Probabilistic Approaches for Reliability Assessmentʺ